SiriaSIRIA

 

Che dolore ripensare oggi a questo paese, alle persone che ho conosciuto. Vorrei poter premere il tasto "rewind" e poter ancora dire che l’impatto con Damasco disorienta un poco, che Aleppo è colta ed elegante, Palmira sconcertante, Bosra intrigante. Chiudere gli occhi e non pensare che oggi quasi tutto quello che ho visto è stato trasformato in un cumulo di macerie e la gente che ho conosciuto in disperati che, senza nulla, cercano rifugio in Europa

Leggi tutto...

Era il 2009 ed era inimmaginabile che un luogo incantato come la Siria potesse diventare il luogo infernale che è oggi.

Guarda il video

MosaicoMediorientale200

CopertinaPalestina200