CBT, per un turismo solidale e sostenibile

CBT – Community Based Tourism è una forma di turismo dove la comunità locale è direttamente coinvolta nello sviluppo e gestione delle attività turistiche; una quota rilevante dei benefici rimangono all’interno della comunità.

I principi sui quali si basano le CBT sono: partecipazione delle comunità locali; contribuire allo sviluppo economico locale attraverso l’aumento delle entrate del turismo; sviluppare socialmente ed economicamente il turismo sostenibile.

Il modello CBT ha iniziato a svilupparsi nella Repubblica del Kirghizistan dal 2000 per iniziativa degli abitanti del villaggio di Kochkor che ha creato il primo gruppo CBT; nel 2007 con il sostegno dell’Ocse, la Kirghizistan Community Based Tourism Association (KCBTA) “Ospitalità Kirghizistan” ha avviato un progetto per estendere ad altri paesi dell’Asia questa modalità di aggregazione per la promozione del turismo sostenibile. Oltre al Kirghizistan, attualmente la rete si estende in Tagikistan, Kazakhstan, Turkmenistan. Per informazioni dettagliate e contatti si può andare sul sito CBT Kirghizistan. Queste sono le informazioni ufficiali, quello che posso aggiungere io, come si può leggere nel mio diario kirghizo, è la perfetta organizzazione, la facilità di comunicazione via mail e quindi di prendere accordi per programmi, prenotazioni ecc., il piacere di essere sempre a stretto contatto con la popolazione kirghiza con la quale si riesce facilmente a comunicare grazie all’intermediazione della guida-autista che conosce l’inglese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *