Italia, mancano i forti driver all’innovazione

fuggettaDimensione aziendale, competenze, divario territoriale, ruolo della PA: sono gli elementi critici che, secondo Alfonso Fuggetta, CEO di Cefriel e Full Professor del Politecnico di Milano, rappresentano i principali freni alla trasformazione digitale dell’Italia. Ma anche nelle aree più mature del Paese e dove le pubbliche amministrazioni hanno giocato un importate ruolo abilitatore, i risultati non sono ancora all’altezza delle aspettative e delle sfide. La domanda da porsi è dunque: cosa non ha funzionato e soprattutto a cosa dare priorità di attenzione e di investimento?

Leggi l’articolo completo su ZeroUno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *