Andrea Provini (Bracco): “Non credo negli innovatori di professione”

“La tecnologia crea un contesto favorevole all’innovazione, ma per me essere innovativi significa fare qualcosa meglio, magari farlo in maniera totalmente non convenzionale, non lineare”, Andrea Provini, CIO di Bracco Imaging e Presidente di Aused, racconta a ZeroUno le trasformazioni che ha vissuto nella sua carriera professionale e quali sono oggi i suoi “punti fermi”

18

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *