1948

Follow by Email
Twitter
Visit Us
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share

di Benny Morris

copertina Morris - 1948Esponente di rilievo di quella che viene definita la “nuova storiografia” israeliana che, grazie all’apertura degli archivi di stato, a partire dagli anni ‘80 ha profondamente “rivisitato” la tradizione storiografica israeliana, Morris presenta nel dettaglio le responsabilità nazionali e individuali del movimento e degli esponenti sionisti che portarono all’esodo di massa degli arabi. In questa edizione del 2005 (la prima risale al 1988), l’autore ha aggiunto un saggio introduttivo dove spiega le ragioni che lo hanno portato a rivedere profondamente le proprie posizioni pacifiste dopo la seconda Intifada. A mio parere, il radicale cambiamento di “campo” dell’autore avvalora la validità storica del libro: i fatti sono fatti, Morris li ha descritti nel 1988 e nel 2005 conferma quanto ha scritto, senza piegare la descrizione storica alle proprie nuove convinzioni politiche.

Rizzoli, Milano, 2005, pp. 441

Follow by Email
Twitter
Visit Us
YouTube
YouTube
LinkedIn
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *